Profumi naturali. L’arancia

profuminaturaliNon smetterò mai di ripetere quanto sia importante realizzare qualcosa da soli. Anche piccoli oggetti, non è la grandezza che importa nè la semplicità o meno per realizzarla ma la concentrazione. E quello che di voi trasferite sull’oggetto. Per questo motivo, questo tipo di regali, andrebbero donati alle persone care. O a sè stessi, perchè no? smile. Punto.
Non andrebbero mai donati a persone che non “sentite” o che non vi meritano o che non apprezzano; ricordate che siete importanti e che è prezioso ogni vostro più piccolo gesto fatto con il cuore; quindi non gettatelo nelle mani di chi non lo capisce.
Creare, far nascere qualcosa fa bene: ci gratifica, ci da conferme, ci rilassa, ci fa riflettere, ci fa dedicare a noi stessi, ci fa superare i nostri limiti, ci mette in discussione, ci allena a trovare soluzioni.

Certo, questa dei profumi naturali potrebbe sembrare una sciocchezza perchè è semplice. Però è graziosa. Ha un buon profumo. Non è robaccia chimica. Non costa un sacco di soldi. Non inquiniamo l’ambiente quando il profumo è esaurito. Anzi.
E poi, nel caso ci fossero bambini, il fatto che sia semplice è il motivo più valido per divertirsi insieme a loro coinvolgendoli nella realizzazione.

Molti già lo sapranno, parecchi già lo avranno fatto…deo_chiodi di garofano
beh… ma magari alcuni non lo sanno e quindi non lo hanno mai fatto.

E allora creiamo da noi un profumatore per ambienti tutto naturale, con soltanto un’arancia e una manciata di chiodi di garofano (reparto spezie in qualsiasi supermercato).

Prendiamo un tovagliolo di carta, poggiamo sopra l’arancia, prendiamo un chiodo di garofano per volta ed infiliamoli nella buccia dell’arancia cercando di creare una certa simmetria; ricopriamo tutta la scorza ed ecco fatto il nostro profumo per ambienti.
Potete appenderlo con un nastro mettendolo all’interno di un sacchetto di stoffa leggera e trasparente (tipo tulle) oppure forando l’arancia con un piccolo pezzo di fil di ferro che poi piegherete ad anello da appendere dove preferite. deo_endOvviamente una sola arancia profuma una zona limitata e non un’intera stanza; però in un ambiente piccolo come il bagno se ne potrebbero, ad esempio, mettere 4 o 5 dentro un bel cestino (non più alto delle arance altrimenti la fragranza resta solo all’interno del cestino), magari vicino al lavandino: riuscirebbero a profumare gradevolmente il piccolo ambiente del bagno e, nello stesso tempo, a decorarlo.
Certo, dopo qualche giorno l’aspetto della buccia dell’arancia non è più succoso e compatto perchè tende a seccarsi e scurirsi nelle zone vicine ai chiodi di garofano, ma che importa.

E’ facile ma è simpatico. E l’aroma è delizioso, è vero che amo le spezie ma obiettivamente la coppia arancia-chiodidigarofano è assolutamente vincente.
Al momento ho sistemato il mio profumo appeso alla piccola lampada vicino al computer ma oggi stesso penso di farne un altro perchè son sicura stia benissimo anche in macchina.
Si, prima di cena lo faccio.